Quantcast

wedding deco

JUNGLE WEDDING

JUNGLE WEDDING 800 1200 Ilenia Costantino

Editorial Project

Questo progetto nasce dall’unione di 4 menti creative.

La mia, quella di Dalia, Danila e Omar, rispettivamente
Fotografa, videomaker e wedding planner.
Insieme abbiamo pensato di progettare un matrimonio un po’ fuori dal comune.
Un matrimonio per due persone che sorridono alla vita, innamorate e fuori dagli schemi.
Con le decorazioni floreali di Miriam abbiamo trasformato la splendida cornice ottocentesca di Villa Pina in una giungla colorata, creando così un mix eccentrico e moderno, adatto a due spiriti liberi come Stefano e Pamela.
Per loro abbiamo pensato ad un rito intimo e simbolico, Stefano e Pamela si dicono si sulla suggestiva terrazza della villa, che non ha bisogno di allestimenti troppo imponenti per svelare la sua bellezza.
Il loro si è quasi un rituale e per questo abbiamo scelto le fedi di Linea laboratorio orafo, fatte a mano e con molta cura dalla bravissima Elena.
La sobrietà del rito lascia il posto alla stravaganza della tavola: un insieme di colori accesi, fiori e piante tropicali e una stationery unica, fatta a mano dalla bravissima Calligrafa Valentina.
L’ abito di Pamela, di Atelier Eme, è un abito romantico ma allo stesso tempo grintoso, che si trasforma in qualcosa di più sexy e comodo per la festa.
Per Stefano, abbiamo optato per un abito di Medlar’s più classico, ma allo stesso tempo molto versatile. Un abito che con semplici cambiamenti trasforma lo sposo da eccentrico dandy a un vero spirito libero.
Le mie immagini da “copertina” saranno poi accompagnate da una serie di micro racconti che descriveranno il team all’opera e tutto quello che c’è dietro l’organizzazione di un set fotografico, con la sensibilità che contraddistingue le immagini della videomaker Dalia.